fbpx
Diario

Succhi di frutta. Sì o no?!?

succhi di mirtillo

In questa sezione del blog “Diario” mi piace approfondire temi specifici in chiave personale sulla base del mio percorso e delle mie esperienze.

Alla domanda: “xyz va bene? Sì o no?”
Non sempre la risposta netta: “Sì” o “No”!

Per poter rispondere è necessario rispondere anche ad altre domande:
“Quando?”, “Quanto?”, “Come?”, “Chi?”….

Dopo questa premessa, andiamo all’argomento in questione di oggi!

I succhi di frutta fanno bene oppure no?!

Risponderò a questa domanda attraverso informazioni pratiche ed esperienze personali…
Così che tu possa elaborarle e adattarle a te, trovando la tua risposta!

Cosa sono i succhi di frutta?

I succhi di frutta sono bevande ottenute dalla spremitura dei frutti.
Per legge questa denominazione può essere data solo ai prodotti ottenuti da sola frutta, senza zucchero o altri ingredienti aggiunti.

Quelli che nell’uso comune chiamiamo succhi di frutta (per intenderci i brick del supermercato alla albicocca, pera o pesca) si definiscono, invece, nettari di frutta.
Devono avere una percentuale minima di frutta ma contengono anche acqua, zucchero e a volte altri ingredienti (addensanti, acidificanti, aromi).

Succhi di frutta = frutta fresca?

Soffermandoci sui succhi di sola frutta, occorre però dire che bere un bicchiere di questo succo non è come mangiare la stessa quantità del frutto.

Nella spremitura, infatti, le fibre vengono quasi integralmente eliminate.

La fibra, oltre ad aiutare l’intestino, riduce l’impatto glicemico degli alimenti.

Ciò significa che:
– in un frutto completo gli zuccheri saranno equilibrati dalla presenza delle fibre
– in un succo di frutta la concentrazione degli zuccheri (anche se sono solo quelli naturali della frutta) e quindi l’impatto glicemico aumentano

Inoltre, la fibra aumenta il senso di sazietà:
Ciò significa che un frutto completo sarà più saziante di un bicchiere di succo.

Chi è diabetico, chi deve tenere a bada la glicemia e chi deve stare attendo al peso è meglio che ne limiti l’uso.

Al tempo stesso, per gli stessi motivi il succo di frutta può essere utile e adatto a chi fatica a mangiare…

Quando e come utilizzare i succhi di frutta?

Succhi di frutta

Io utilizzo i succhi di frutta soprattutto in estate.
Infatti, in questa stagione mi capita spesso di non avere fame.
Bere un bicchiere di succo di frutta diluito con acqua a temperatura ambiente più volte durante la giornata mi aiuta a reidratarmi e mi dà energia.

Inoltre, mi piace utilizzare i succhi di frutta nei miei dolci.
In questo modo danno un sapore naturalmente dolce, senza aggiunta di zucchero o altri dolcificanti.

Puoi trovare la ricetta dei miei biscotti al succo di mirtillo (senza cottura!) sul mio canale YouTube.

succhi di frutta

Quali succhi di frutta utilizzare?

Nella mia dispensa tengo solo succhi al 100% di frutta (niente nettari o altri prodotti con zuccheri aggiunti).

I miei preferiti, che non mancano mai, sono quelli di mela, mirtillo nero e mirtillo rosso.
Solo in bottiglia di vetro.

Una volta aperti, si conservano in frigorifero per 4-5 giorni.

Senza esagerare e senza considerarli un sostituto quotidiano alla frutta, sono buoni, comodi e pratici!
Se scelti di qualità, bio e 100% frutta, sono molto meglio delle bevande gassate.

Certamente ancora meglio sarebbe prepararli in casa…
Ma questa è un’altra storia 🙂

Prossimamente ti parlerò di come puoi preparare ottimi succhi di frutta home-made.
A presto!
Francesca tori newsletter

Desideri far parte della mia cerchia ristretta e scoprire ogni mese materiale inedito riservato e in esclusiva?

Iscriviti alla mia Newsletter!

Inoltre riceverai subito come regalo di benvenuto la mia Guida con i 10 consigli pratici per iniziare la giornata con Energia e Positività!

Visita:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment*

Name*

Website