fbpx
Rubrica

Si chiama indivia ma non è invidiosa…

insalata

Il suo nome potrebbe portare fuori luogo e rimandare per sbaglio o distrazione ad uno dei peccati capitali…

L’indivia, invece, è tutt’altro!

Si tratta di un’insalata nota già ai tempi dei Greci e dei Romani, che ne avevano compreso ed apprezzato il gusto e le sue proprietà

Se pensi di non averla mai assaggiata, probabilmente oggi scoprirai che non è così 😊

Hai mai mangiato la riccia, la scarola o la belga?

Queste sono le tre varietà di insalata indivia!

Riccia: ha un cespo con foglie larghe e irregolari (come dei ricci) di colore verde, bianco e giallo. 
 
Scarola: ha un cespo con foglie allungate di colore verde scuro e chiaro (diventano più chiare man mano che si raggiunge il cuore), con nervature bianche.

Il cespo può essere più grande e aperto oppure più piccolo e chiuso, a seconda della zona di coltivazione e del periodo dell’anno.

Belga: il caspo è chiuso e compatto, le foglie sono quasi del tutto bianche, con qualche nervatura gialla o verde chiaro. 
Queste caratteristiche sono dovute a un particolare processo durante la coltivazione chiamato forzatura e alla sua crescita che avviene al buio.

Come mangiare l’indivia?

L’indivia si può consumare sia cotta che cruda ma ogni tipologia ha una sua “preferenza”.
La riccia…
insalata

E’ ideale da mangiare cruda in insalata.

Lavala come una normale insalata, sfogliandola in modo da eliminare togliendo la parte che tiene insieme le foglie.

Lasciala in abbondante acqua per alcuni minuti, scolala e ripeti l’operazione 2-3 volte.

Centrifuga le foglie nel lavainsalata in modo da togliere l’acqua in eccesso. 

Questo ti permette di avere le foglie croccanti e ti conservarla in frigo per un paio di giorni senza che deteriori.

Puoi mangiarla da sola, condita con sale, olio di riso e aceto balsamico…
Oppure mixata ad altre verdure (carote, finocchi, valeriana…) per creare un’insalata gustosa e colorata!

La scarola…
insalata
Oltre ad essere buonissima e croccante da mangiare cruda, è ottima consumata cotta.
 
Puoi cuocerla bollita, stufata in padella o al forno.
Al naturale o arricchita con olive, capperi, erbe aromatiche, uvetta (per una nota dolce al tuo piatto salato).

Un contorno delizioso 😋 
La belga…
insalata belga

E’ estremamente versatile.

Per lavarla, tagliala a metà per il lungo e lasciala immersa in acqua per 5-10 minuti.
Poi scolala bene strizzandola leggermente per eliminare l’acqua in eccesso.

A questo punto tagliala a seconda di come la vuoi utilizzare.

Io generalmente la taglio ancora per il lungo in modo da formare tanti “bastoncini”.

Crudi sono croccanti e buonissimi da “tocciare” in pinzimonio (in una tazzina con sale grosso, olio di riso e aceto balsamico)…

Oppure in una salsa (per esempio il mio hummus al profumo di limone).

Ma il mio modo preferito per gustarla è grigliata.

Scalda bene una piastra e colloca in fila i bastoncini di belga.
Cuoci a fiamma alta per qualche minuto.
Quando la belga si staccherà dalla piastra, girali e piastrali dall’altra parte per altri 2-3 minuti.

La cottura alla piastra/griglia è molto riscaldante
Quindi la belga grigliata è un ottimo contorno per riscaldare le serate invernali!

Perché mangiare indivia?

– contiene molta acqua e sali minerali —> ha ottime proprietà diuretiche

– è ricca di fibre —> aiuta a mantenere l’intestino attivo ed è adatta a chi deve perdere peso e a chi ha il diabete

– è un concentrato di vitamine, in particolare la C —> è alleata del sistema immunitario, contrasta lo stress ossidativo e sostiene l’apparato cardiocircolatorio

– ha un alto contenuto di acido folico —> è particolarmente utile durante la gravidanza
 
– è un’ottima fonte di vitamina K —> favorisce la coagulazione del sangue e aiuta a proteggere le ossa dalle fratture
(Per lo stesso motivo è controindicata per chi assume farmaci anticoagulanti)
Riccia, scarola e belga… quale preferisci? Le conosci tutte? 

L’inverno è la stagione migliore per sperimentarle nelle tue ricette, apprezzarle e beneficiare delle loro ottime proprietà!
 

Desideri far parte della mia cerchia ristretta e scoprire ogni mese materiale inedito riservato e in esclusiva?

Iscriviti alla mia Newsletter!

Inoltre riceverai subito come regalo di benvenuto la mia Guida con i 10 consigli pratici per iniziare la giornata con Energia e Positività!

Visita:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment*

Name*

Website