fbpx
Consigli

Legumi: 11 consigli per cuocerli, utilizzarli e gustarli…evitando l’effetto pancia-gonfia

legumi
Quando pensiamo alle proteine vegetali… i legumi sono primi nella mente!

Ottimi per chi segue un’alimentazione vegetale ma anche per chi desidera trovare sostituti alla carne nel proprio menu settimanale.

Possiamo contare su lenticchiececifagioli di diverse varietà (cannellini, borlotti, azuki…).

Per molti è un rapporto di amore-odio:
Sappiamo che fanno bene…
Alcuni li adorano e altri li detestano…

Ma soprattutto temiamo il loro effetto collaterale di sentire la pancia gonfia come una palla 😊
 
Ecco perchè oggi ho deciso di scrivere un articolo ad hoc… 

E darti i miei consigli per gustarli…senza effetti collaterali!

1. Ci sono alcune varietà di legumi più leggeri e digeribili: per i tuoi piatti prediligi cannellini, azuki o lenticchie (mentre borlotti, ceci e cicerchie sono più “pesanti”).
legumi
2. Mischiare più varietà di legumi nello stesso piatto o ricetta rende la digestione più lunga e complicata: scegli una tipologia e mangia solo quella all’interno del tuo pasto.
3. La parte più fibrosa del legume (quindi la più difficile da digerire) è la buccia: scegli legumi decorticati (saranno anche più veloci da cuocere, senza bisogno di ammollo!)
4. Se utilizzi i legumi secchi, questi vanno messi in ammollo la sera prima e lasciati tutta la notte (ad eccezione delle lenticchie e di quelli decorticati). Aggiungi 1 cucchiaino di aceto di mele nell’acqua di ammollo.
legumi
5. Per la cottura, aggiungi una foglia di alloro e un pezzetto di alga kombu: li renderanno più teneri e più digeribili.
6. Cuocili in abbondante acqua e lungamente, assaggiandoli per verificare la cottura: devono risultare morbidi e teneri.
7. Una volta cotti, spegni e lasciali immersi nella loro acqua di cottura: li manterrà teneri e sarà il loro conservante naturale.
8. Il sale ne impedisce una buona cottura: aggiungi il sale solo alla fine (questo li renderà teneri).
legumi
9. Spesso non sono gli ingredienti che creano un effetto collaterale ma come vengono combinati e cucinati: una volta pronti, utilizza i legumi il più possibile al naturale, evita di friggerli o soffriggerli in grassi e salse e di mischiarli con tanti ingredienti.
10. Mangiati interi i legumi possono essere più difficili da digerire se hai un intestino particolarmente irritabile: frullali e riducili a crema per renderli più leggeri e digeribili.
11. Se acquisti i legumi già cotti, scegli quelli bio e conservati in barattoli di vetro.
legumi
Sulla base della mia esperienza, di prove e riprove, questi sono gli accorgimenti che mi sono utili per gustare la bontà e versatilità dei legumi…
E riceverne solo i benefici!

Prova anche tu e, ascoltandoti, capirai quali sono i consigli più utili da mettere in pratica per goderti questi ingredienti, buoni e sani, senza fastidiosi effetti!

In inverno o in estate, è sempre tempo per una sfiziosa ricetta con i legumi.
Sul mio canale YouTube trovi una ricetta, semplice e veloce, ottima per i tuoi pranzi estivi!
Francesca tori newsletter

Desideri far parte della mia cerchia ristretta e scoprire ogni mese materiale inedito riservato e in esclusiva?

Iscriviti alla mia Newsletter!

Inoltre riceverai subito come regalo di benvenuto la mia Guida con i 10 consigli pratici per iniziare la giornata con Energia e Positività!

Visita:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment*

Name*

Website