fbpx
Rubrica

I porri: sceglierli, pulirli e utilizzarli nelle tue ricette

I porri, dal bellissimo colore che dal bianco sfuma al verde, si trovano sul banco di frutta e verdura tutto l’anno. 
 
Tuttavia la stagione migliore per acquistarli e consumarli è l’inverno: sono un alimento riscaldante e quindi molto adatti.

In questo articolo ti spiegherò come li utilizzo, senza buttare via niente!

Innanzitutto: come scegliere i porri?

Scegliere i porri è abbastanza semplice.
Controlla che la parte verde scura in alto sia rimasta verde e non si sia seccata prendendo un colore marroncino.
 
Generalmente il fruttivendolo taglia via la parte finale (quella verde, appunto) perché le persone non la vogliono e/o non sanno come utilizzarla.

Ma tu digli di tenerla…più avanti ti spiegherò il perché!

Come pulirli?

La cosa più importante da sapere quando pulisci i porri è che spesso sono pieni di terra, che non vedi da fuori perché si infiltra tra le sue foglie.

Io faccio così:

Per prima cosa taglio e butto via la barbetta in fondo e qualche cm della parte verde. 

Poi divido il porro in tre parti.

Divido ogni parte a metà per il lungo.

Per il lavaggio:

Se ho più tempo lascio tutti i pezzi così tagliati in una boule piena di acqua fredda per circa 15-20 minuti in modo che i porri “spurghino” da soli la terra.
Se invece sono più di fretta lavo un pezzo alla volta il porro sotto l’acqua corrente e tolgo la terra con l’aiuto delle mani. 


La parte più sporca è quella verde e man mano che diventa bianca lo è meno.
Ora sono puliti e lavati, pronti per la preparazione!

Come utilizzare i porri?

I porri sono molto versatili: si possono utilizzare crudi oppure cucinare al vapore, al forno, in padella, abbinati ad altre verdure.

Per il loro sapore e consistenza, io preferisco utilizzarli come base per sughi, zuppe, vellutate.
E utilizzo tutto il porro, sia la parte bianca, più tenera e più dolce, che la parte verde, più dura e più saporita.

Li taglio a strisce sottili.

Li appassisco nella pentola con sale grosso e un po’ d’acqua.
Una volta che sono teneri a prova di forchetta, aggiungo gli altri ingredienti.

Il prossimo articolo sarà una ricetta che avrà come base i porri e potrai sperimentare la sua preparazione!

Francesca tori newsletter

Desideri far parte della mia cerchia ristretta e scoprire ogni mese materiale inedito riservato e in esclusiva?

Iscriviti alla mia Newsletter!

Inoltre riceverai subito come regalo di benvenuto la mia Guida con i 10 consigli pratici per iniziare la giornata con Energia e Positività!

Visita: