fbpx
Ricette

Condimento Arcobaleno

Quando preparo un piatto ricerco certamente il gusto, ma non solo.
Anche l’occhio vuole la sua parte e un piatto colorato può donarci buonumore e allegria!
 
E’ iniziata la primavera, la stagione delle fioriture e dei colori…
E per renderle omaggio ho deciso di condividere con te la ricetta del mio condimento “arcobaleno”. 
 
Un’esplosione di colori, profumi e sapori che trasformeranno una semplice pasta (o riso) in un piatto:
 
  • completo (dal punto di vista nutrizionale)
  • leggero e digeribile
  • bello (da vedere)
  • e buonissimo (da gustare)!
 
I protagonisti sono i piselli, perché in questo breve periodo dell’anno li puoi trovare freschi nel loro baccello sul banco del fruttivendolo. 

Ecco come preparare il condimento:

Ingredienti: 
 
– 2 carote
– 2 coste di sedano verde
– 1 cipolla grossa
– erbe aromatiche fresche a piacere (alloro, rosmarino, salvia, timo…)
– 1 kg piselli nel loro baccello (o 400 g sgranati al netto degli scarti)
– 15-20 pomodori datteri
– sale grosso
– acqua calda q.b.

Procedimento

Se acquisti i piselli nel loro baccello, inizia con la sgranatura: apri il baccello a metà con la pressione delle dita, fai scorrere la punta di un dito all’interno del baccello e raccogli i piselli in una fondina. Lavali sotto acqua corrente.

Pulisci e lava sedano, carote e cipolla e tritali finemente in un robot da cucina.
Versa in un’ampia pentola in acciaio inox aggiungendo il sale grosso e le erbe aromatiche.
Metti sul fuoco e prepara il mio sostituto del soffritto seguendo tutti i passaggi che trovi nel mio articolo.

Nel frattempo lava i pomodori datterini e tagliali in 2 o 4 parti a seconda della loro grandezza.

Quando la base delle verdure è pronta –deve rimanere umida, senza asciugarsi– aggiungi i piselli e i datterini.
Lascia insaporire per alcuni minuti a fuoco medio, mescolando con un cucchiaio di legno.
Aggiusta di sale.
 
Se il sugo si asciuga, aggiungi un po’ di acqua calda (mantieni sempre un bricco di acqua a bollore vicino a te).
Prosegui la cottura a pentola coperta a fuoco medio basso.
Serviranno pochissimi minuti:
 
– i piselli dovranno risultare teneri ma sodi, mantenendo il loro colore sgargiante
 
– i datterini si cuoceranno mantenendo la loro consistenza, senza sfaldarsi completamente… 
 
– la consistenza finale del condimento sarà umida ma non troppo liquida.
 
Il condimento “arcobaleno” è pronto!
E’ stato semplice, vero?! 🙂
 
Ora puoi utilizzarlo per condire ciò che preferisci e creare il tuo piatto unico gustoso e leggero!
 
Il mio abbinamento preferito è con le penne di grano saraceno.
Il contrasto tra l’amaro del grano saraceno e la dolcezza dei piselli e dei datterini è favoloso!
(Puoi trovare come cuocere una perfetta pasta senza glutine nel mio articolo)
 
E’ ottimo anche con il riso basmati o semplicemente con delle gallette o pane tostato.
Alcuni consigli:
 
– a me piace aggiungere alla fine una spolverata di prezzemolo fresco tritato o qualche foglia di basilico…le erbe aromatiche hanno un tocco magico!
 
– il condimento si conserva in frigo per 2-3 giorni.
Puoi abbinarlo ogni giorno a cereali o paste diverse e trovare la tua combinazione preferita
 
– se non hai i piselli freschi puoi sostituirli con 400 g di piselli surgelati. Io non amo i prodotti surgelati ma… grazie al sapore della mia base di verdure ed erbe aromatiche li renderai deliziosi!
 
Ora però che è stagione…la prossima volta che vai dal fruttivendolo acquista i piselli freschi.
 
E metti all’opera chi vive con te…sarà divertente e semplice coinvolgerlo nella sgranatura dei piselli, anche se non è portato in cucina 😃
Francesca tori newsletter

Desideri far parte della mia cerchia ristretta e scoprire ogni mese materiale inedito riservato e in esclusiva?

Iscriviti alla mia Newsletter!

Inoltre riceverai subito come regalo di benvenuto la mia Guida con i 10 consigli pratici per iniziare la giornata con Energia e Positività!

Visita: