fbpx
Movimento

Come eseguire la posizione del plank (più consigli e benefici)

plank

Sicuramente conosci la posizione del plank, l’hai provata oppure l’hai vista in un video o in una foto almeno una volta…

Ma conosci anche i suoi benefici?
E soprattutto le accortezze che è bene avere nel portarsi nella posizione e mantenerla?

L’allenamento è fondamentale per tenere il corpo tonico ed in salute…

Ma è altrettanto fondamentale farlo nel modo più adatto alle proprie caratteristiche e con consapevolezza

Infatti nell’allenamento (autogestito o in palestra) succede molto più spesso di quanto pensiamo di farsi male.

Ecco perchè oggi desidero darti alcuni consigli per eseguire questa posizione in modo che tu possa godere solo dei suoi benefici in sicurezza.

8 passaggi per eseguire la posizione del plank correttamente

plank

1. Inizia dalla quadrupedia (mani e ginocchia a terra)

2. Appoggia gli avambracci a terra al posto delle mani

3. Colloca i gomiti sotto la linea delle spalle e alla stessa apertura 

4. Intreccia le mani alle dita e premi anche con le mani e gli avambracci a terra

5. Porta attenzione alle tue spalle (non devono chiudersi ma rimanere distanti dalle orecchie)

6. A questo punto puoi staccare le ginocchia da terra puntando i piedi dietro

7. Tieni attivi in contrazione gli addominali e i glutei (in questo modo rafforzerai il centro del corpo senza caricare la schiena)

8. Mantieni la posizione (la durata dipende dal tuo stato di forma: inizia gradualmente, anche solo 10 secondi, magari ripetendolo alcune volte)

3 consigli per capire se la stai eseguendo nel modo corretto (ed eventuali varianti)

plank

Benefici del plank: perchè eseguirla regolarmente

Questa posizione, se eseguita bene, è davvero benefica per tutto il corpo.

Infatti rinforza gli addominali ed i glutei, oltre alle spalle e le gambe.
 

Consiglio finale!

consiglio plank
Il consiglio più importante che mi sento di darti, che riguarda questa posizione e l’allenamento in generale, è di farlo gradualmente, imparando ad ascoltarti, senza forzare.

E’ inutile (anzi controproducente e dannoso) forzare subito e all’inizio, soprattutto quando non ti alleni da tempo o non lo hai mai fatto.

Ne risulterà solo una frustrazione o, peggio ancora, di farti male e quindi di dover interrompere.

Non è 1 allenamento che ti rimette in forma e in salute ma inserirlo nelle tue abitudini in modo graduale e ragionevole.
Quindi, sì, inizia subito ma con la testa!


Se desideri iniziare (o riprendere) un percorso di attività fisica…
per migliorare la tua postura e il tuo benessere
per mettere il tuo corpo in movimento 
in modo gentile e adatto alla tua età, alle tue esigenze e al tuo stato di forma attuale…

Contattami per una consulenza dovunque tu sia! 

Sarò felice di aiutarti e sostenerti in un percorso a distanza, personalizzato e costruito su misura per te…
Perchè tu possa sempre trovare la tua misura e un approccio equilibrato e mantenuto con costanza nel tempo.

Desideri far parte della mia cerchia ristretta e scoprire ogni mese materiale inedito riservato e in esclusiva?

Iscriviti alla mia Newsletter!

Inoltre riceverai subito come regalo di benvenuto la mia Guida con i 10 consigli pratici per iniziare la giornata con Energia e Positività!

Visita:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment*

Name*

Website